Edilizia Sostenibile

SOSTENIBILITÀ AMBIENTALE

  1. Before
  2. After

Eccellenti risultati raggiunti seguendo il giusto criterio

I nostri edifici sono progettati utilizzando le tecnologie più all’avanguardia, nel totale rispetto delle linee guida richieste dalla certificazione per l’edilizia sostenibile della Regione Puglia (Protocollo Itaca 2011) relativamente a:

  • Strategie per la trasformazione sostenibile del sito;
  • Efficienza nell’uso dell’acqua;
  • Fonti energetiche rinnovabili;
  • Riduzione delle emissioni di gas nocive nell’ambiente;
  • Comfort per il futuro fruitore del complesso;
  • Riduzione dei costi di gestione.

LIVELLO “3″ di SOSTENIBILITA’ AMBIENTALE

Produrre e consumare energia pulita

Fra gli obiettivi principali rientra una consistente diminuzione dei consumi energetici degli edifici rispetto ai nuovi e più stringenti requisiti del decreto legislativo 29/12/2006 n.311 e s.m.i., e del decreto 03/03/2011 n.28 per l’utilizzo di fonti rinnovabili.

Gli edifici sono dotati dei sistemi più avanzati per l’approvvigionamento dell’energia attraverso lo sfruttamento di fonti rinnovabili e sistemi centralizzati a servizio delle residenze, in particolare:

  • massimo utilizzo di energie rinnovabili attraverso impianti a pompa di calore per la produzione del caldo e del freddo, pannelli solari e fotovoltaici;
  • produzione di acqua calda mediante fonti energetiche rinnovabili, ottimizzazione dell’illuminazione e della ventilazione naturale oltre che al benefico effetto di facciate ad altissima efficienza e all’ottimizzazione dell’isolamento termico delle strutture;
  • riduzione al minimo dell’uso delle risorse naturali grazie alla raccolta dell’acqua piovana per l’irrigazione del verde e all’utilizzo di materiali da costruzione ad alto contenuto di materie prime riciclate;
  • minimo utilizzo di acqua potabile attraverso l’utilizzo di cassette di risciacquo a doppio tasto per wc e aeratori per le rubinetterie;
  • selezione di materiali estratti e prodotti localmente, materiali lignei provenienti da foreste certificate;
  • rispetto dell’ambiente interno degli edifici attraverso sistemi impiantistici innovativi a  bassissima produzione di anidride carbonica e l’ampio uso di materiali edili biodegradabili non inquinanti (vernici naturali, etc.)
  • predisposizione di sofisticati impianti speciali e precisi manuali d’uso per garantire il monitoraggio delle performance energetiche degli edifici ottimizzandone la gestione e la manutenzione in tutto il ciclo di vita degli stessi.